9 step per aumentare la tua autostima

L’autostima riguarda la percezione che tu hai di te stesso, come tu ti valuti. Quando si tratta di giudicare il tuo valore, l’unica opinione che conta è la tua. Ed essendo tu il tuo critico più duro, aumentare la tua autostima richiederà una grande pazienza e il tuo impegno.

Avere più autostima non è una cosa che accade dal giorno alla notte. Tuttavia, i benefici che provengono da una buona autostima valgono tutto il tuo sforzo.

Aumentare autostima -Love Revolution

Quando hai una buona stima di te, non solo ti senti meglio con te stesso, ma diventi anche più forte, resiliente: ti riesce più facile superare le difficoltà e i problemi quotidiani, gestire i fallimenti e il rifiuto con meno sofferenza.

Infatti, la tua autostima ti aiuta ad adottare un’attitudine più positiva. A non cadere vittima di stress e ansia e di conseguenza a vivere più serenamente.

Il percorso che ti porterà ad aumentare la tua autostima non è facile. E anche se leggerai tonnellate di articoli e guarderai molteplici video, solo la tua motivazione ti aiuterà ad acquisire più fiducia in te stesso.

Per iniziare ad aumentare la tua autostima la prima cosa che devi capire è che cos’è effettivamente l’autostima. Avere autostima non vuol dire essere arrogante e pieno di te, tutto il contrario.

L’autostima è il modo in cui tu valuti e percepisci te stesso. Si basa sulle credenze e convinzioni che hai della persona che sei.

La tua autostima condiziona: la tua capacità di amarti e di riconoscere le tue qualità., di credere che meriti la felicità, che puoi fidarti di te stesso, che sei all’altezza delle situazioni e puoi superare ogni difficoltà.

Per questo, aumentare l’autostima ti aprirà le porte ad un mondo di opportunità in diversi aspetti della tua vita: in amore, nelle relazioni con amici e familiari, sul lavoro, a livello personale.

Infatti, aumentare la tua autostima ti permette di costruire relazioni solide e appaganti, di trovare il partner che desideri e avere l’amore che meriti, e di essere felice, senza accontentarti di qualcuno solo per la semplice paura di rimanere solo.

Leggi qui i benefici di una buona autostima in amore.

Ti consente di creare dei buoni rapporti con i tuoi amici e la tua famiglia e di allontanarti da tutte quelle relazioni tossiche con persone negative.

Aumentare la tua autostima ti permette inoltre di sfruttare al massimo il tuo potenziale anche sul luogo di lavoro, di poter essere apprezzato dagli altri e di evitare quei contesti dove vieni sfruttato e la tua voce non ha valore.

Senza una buona autostima sarai in balia degli eventi e ti sentirai perso, incapace di avere il controllo su ciò che accade nella tua vita.

Ti ho parlato brevemente dei benefici che porta una buona autostima per motivarti ad essere costante nell’impegno per costruire la tua.

Non basta infatti dire a te stesso che “vuoi aumentare la tua autostima”, devi trovare le ragioni per attuare questo cambiamento. Ovvero, devi ricordarti sempre quali vantaggi porterà nella tua vita il fatto che avrai una buona autostima. Solo così avrai la giusta motivazione per essere costante e mettere in atto, giorno dopo giorno, le strategie che troverai di seguito.

Questi sono i 9 step necessari per nutrire e aumentare la tua autostima. Puoi lavorare su tutti questi aspetti contemporaneamente oppure includerne uno alla volta nella tua routine settimanale, per lavorarci a fondo e vedere più chiaramente i tuoi miglioramenti.

Comincia mettendo in pratica quelli che ti sembrano più facili e con cui sei più a tuo agio.

9 step per aumentare l’autostima

1. Utilizza le affermazioni positive

Quando si tratta di aumentare la fiducia in se stessi e credere nel proprio valore, il modo in cui parliamo a noi stessi è fondamentale per influenzare la nostra autostima.

Se ripeti costantemente a te stesso che sei un fallito, finirai per crederci e agirai di conseguenza. Allo stesso modo, se dici a te stesso che hai un grande potenziale, che meriti il meglio e che riuscirai ad avere ciò che desideri, comincerai a credere di più in te stesso.

La cosa migliore che puoi fare è utilizzare affermazioni positive specifiche. Al posto di svegliarti la mattina e dire a te stesso “Conquisterò il mondo”, utilizza una frase che identifica un obiettivo specifico e realistico, come “Oggi svolgerò il mio lavoro al meglio e il mio capo sarà soddisfatto” oppure “Oggi devo affrontare quella sfida importante e darò il meglio di me”.

Parla a te stesso in modo positivo per darti la giusta carica in ogni situazione.

2. Concentrati sulle cose che sai fare bene (sui tuoi talenti)

Si sa, ci sentiamo a nostro agio con le cose che sappiamo fare meglio.

Concentrarti sul coltivare i tuoi talenti e sull’esercitare le cose che ami fare e che ti riescono bene; questo può davvero aiutarti ad accrescere la tua autostima.

Se pensi di essere bravo in cucina, puoi organizzare le cene con gli amici, o cucinare più spesso per te o per il tuo partner. Se ti piace l’attività fisica, puoi iscriverti a qualche corso o a qualche evento organizzato nella tua città.

Fare le cose che ami e che ti riescono meglio, ti aiuta ad acquisire più fiducia in te stesso e a incanalare le tue energie in qualcosa di produttivo ed entusiasmante.

3. Impara ad accettare i complimenti

Solitamente, chi ha una bassa autostima tende a non apprezzare i complimenti e a non riceverli nel modo giusto.

Se questo è anche il tuo caso, da oggi, fai uno sforzo per accettare i complimenti che le persone ti fanno, anche se questi ti mettono un pò a disagio. Il modo migliore per essere aperto a ricevere i complimenti è quello di avere una risposta pronta per questi. Ovvero, un semplice “Grazie” oppure un “Ti ringrazio, sei gentile”.

Non devi sforzarti o pensare di dover ricambiare il complimento. Fai un sorriso di gratitudine e ringrazia la persona che te lo ha fatto. Con il tempo, questa tua resistenza diminuirà e sarai capace di apprezzare veramente i complimenti.

Inoltre, più sei ben disposto ad accettare i complimenti più le persone intorno a te avranno piacere a farteli. Non c’è niente di più soddisfacente del vedere una persona genuinamente contenta di aver ricevuto un complimento.

4. Elimina l’autocritica e sviluppa autocompassione

Quando l’autostima è bassa, si ha la tendenza ad abbassarla ancora di più con inutili autocritiche.

D’ora in poi, dato che il tuo obiettivo è quello di aumentare l’autostima, dovrai sostituire tutte le critiche che rivolgi a te stesso con un poco di autocompassione e indulgenza.

Ogni volta che senti la necessità di criticarti e buttarti giù, chiediti cosa diresti ad un amico o ad un’altra persona se fosse nella tua stessa situazione. Gli diresti che è un inetto? Che è un fallito? O cercheresti di rincuorarlo, assicurandogli che tutto è risolvibile?

Parla a te stesso esattamente come parleresti con questa persona. In questo modo, eviterai di distruggere ancora di più la tua autostima e lascerai spazio alla fiducia nel tuo miglioramento.

5. Evita di paragonarti agli altri

Per aumentare la tua autostima dovrai cominciare ad accettarti un pò di più. E uno dei modi migliori per fare questo è quello di smettere di paragonarti agli altri per evidenziare le tue mancanze.

Anche se un’altra persona ti sembra più felice, più realizzata, più sicura di se, non vuol dire che ciò che vedi corrisponde alla realtà. Non sai quello che succede nel mondo interno di una persona, come non sai le sfide e le difficoltà che questa sta affrontando.

Ognuno di noi ha debolezze e qualità. E tutti siamo diversi. Se credi che una persona abbia qualità che tu non hai e ti senti in difetto, ricordati che anche quella persona non ha dei punti di forza che invece tu possiedi.

Sminuire il tuo valore facendo paragoni tra te e gli altri non fa altro che ridurre la tua autostima e sottoporti ad ansia e stress. Quindi, comincia a smettere di trovare le differenze tra te e tutti gli altri.

Leggi anche il mio articolo su come amare se stessi e imparare ad accettarsi.

6. Lascia andare il passato

Se vivi nel passato, se rimugini sugli errori che hai commesso, le cattiverie che gli altri hanno fatto nei tuoi confronti e con la mente torni sempre agli episodi dolorosi della tua vita, rimarrai intrappolato nello sconforto e nel senso di inadeguatezza.

Ogni volta che la tua mente proietta immagini negative del tuo passato, cerca di spostare il focus su qualcos’altro, distraiti. Il modo migliore per essere entusiasta della persona che sei e aumentare la tua autostima è quello di lasciar andare il passato.

Se puoi, perdona le persone che ti hanno ferito. Non che tu debba andarci a braccetto o essere in contatto con loro. Semplicemente, accetta il fatto che tutti commettono errori, che quel che è stato è stato e di a te stesso che sei pronto ad andare avanti.

Guarda al tuo presente e immagina il tuo futuro: gli obiettivi che vuoi raggiungere, i tuoi sogni, le aspirazioni. Più sposti lo sguardo su quello che stai facendo e che vuoi fare più acquisirai sicurezza e fiducia in te stesso e non permetterai più al tuo passato di limitarti.

7. Ricorda che tu non sei le circostanze che vivi

Un elemento importante per aumentare la tua autostima è quello di ricordarti sempre che devi distinguere tra ciò che ti accade e la persona che sei (il tuo valore).

Riconoscere il tuo valore e accettare le tue imperfezioni è la chiave per costruire una buona fiducia in te stesso. Una volta che farai questo sarai in grado di guardare il fallimento, il rifiuto, gli errori, i problemi con occhi diversi.

Devi sapere, infatti, che nessuna di queste condizioni va a modificare il tuo valore, nessuna situazione può farti dubitare della persona che sei.

Tutti sbagliamo, ma gli errori che commetti o le situazioni difficili che devi affrontare non servono a dirti che non vali. Al contrario, sono necessarie per crescere, per imparare a conoscerti meglio, a correggere le tue azioni e a sapere cosa vuoi veramente, questo aiuta enormemente la tua autostima.

Quindi, ricordati sempre che le circostanze che vivi non definiscono il tuo valore come persona. Ne minano il tuo potenziale.

8. Celebra i tuoi successi

Una cosa che le persone con una bassa autostima tendono a fare, è quella di sminuire i propri successi. Da questo momento in poi devi imparare a riconoscere i tuoi meriti e a celebrarli.

Se le tue qualità ti hanno permesso di fare un buon lavoro in ufficio, con un progetto, se sei stato un buon partner o un bravo genitore/figlio, riconosci a te stesso il merito di aver fatto qualcosa di positivo.

Probabilmente hai la tendenza a pensare che quello che fai tu lo possono fare facilmente anche gli altri, non è così. E come abbiamo detto prima, paragonarti agli altri non ti aiuterà.

Quindi, pensa a te stesso e alle cose buone che fai. Non devi riconoscere la tua bravura solo quando compi sforzi eclatanti, basta celebrare te stesso anche per le piccole cose che fai quotidianamente.

9. Esci dalla tua zona di comfort

Come abbiamo detto prima, fare tutte quelle attività che ti entusiasmano e per cui hai talento ti aiuta ad aumentare la fiducia in te stesso e a farti stare bene. Allo stesso modo, uscire dalla tua zona di comfort e provare sfide nuove ogni tanto può accrescere la tua autostima.

Uscire dalla tua zona di comfort non vuol dire che devi fare cose spaventose o pericolose. Vuol dire che devi provare a fare tutte quelle cose che non fai perché non credi abbastanza in te stesso.

Ad esempio, diciamo che ti piacerebbe chiedere al tuo collega di fare un aperitivo con te, ma non lo fai perché sei timido e temi il rifiuto. Una persona con una buona autostima coglierebbe l’opportunità? La risposta è si. Quindi, prova a pensare a cosa farebbe una persona con una che ha fiducia in se stessa e poi agisci di conseguenza.

Possono essere anche piccole azioni. Come sai, si comincia sempre dai piccoli passi.

Questi sono i 9 step efficaci che ti aiutano ad aumentare la tua autostima e a credere di più in te stesso. Se vuoi approfondire il tema sulla fiducia in te stesso puoi leggere un altro articolo qui, se invece vuoi sapere come amare te stesso e imparare ad accettarti clicca qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *